• Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

The city of science

E-mail Print PDF

Tredici istituti, mille e cento persone tra ricercatori, tecnici e personale amministrativo, 10 brevetti e oltre 1.000 pubblicazioni scientifiche internazionali solamente nell’ultimo anno di attività. Eccola, in numeri, l’Area della Ricerca Cnr di Pisa: una città nella città, una nuova “piazza dei Miracoli” che ha fatto delle tecnologie di frontiera il minimo comun denominatore delle proprie attività di ricerca.

photo by G. Verri

E' qui che l’Internet made in Italy è nato e si è sviluppato; qui che le tecnologie informatiche restituiscono a nuova vita i beni culturali più preziosi del Paese; qui che la fisica, l’ingegneria, la matematica, la biologia supportano le ricerche in campo medico e geologico in un modello che ha pochi eguali in Italia. Punte d’eccellenza riconosciute a livello nazionale e internazionale che vivono e si alimentano del territorio: e che regalano alla città un primato tecnologico che sa molto di Helsinki e ben poco della tranquilla provincia toscana.

La parola d’ordine, varcati i cancelli di San Cataldo, è del resto una sola: multidisciplinarità. La costola pisana del più grande ente di ricerca italiano vive della rete di relazioni che i suoi ricercatori sanno tessere con i colleghi che studiano e approfondiscono tematiche apparentemente lontanissime; da questa sinergia scocca, sempre più spesso, la scintilla dell’innovazione. (Luca Trombella)

Read more...
 

Internal Events

Abitabilità dei Pianeti Extrasolari

Pisa, 29 maggio 2015, ore 11:30, sala riunioni IGG, Area della Ricerca del CNR.

Seminario

Scarica la locandina

 
Molecular Imaging Workshop

NEW TRENDS IN HIGH RESOLUTION PRE-CLINICAL MOLECULAR IMAGING

Pisa, Auditorium dell'Area della Ricerca di Pisa, 24 Giugno 2015. Ore 09:00-17:15

Il 24 Giugno prossimo l’Istituto di Fisiologia Clinica ospiterà il workshop sul tema "New trends in high resolution preclinical molecular imaging" organizzato e sostenuto da alcune delle realtà più dinamiche nel campo della biomedicina e dell’imaging preclinico (tra cui, Fondazione Toscana “Gabriele Monasterio”, Istituto di Fisica Applicata “Nello Carrara”, Scuola Superiore S. Anna, Scuola Normale Superiore/NEST ed una azienda dal carattere innovativo nel campo dell’ecografia sperimentale (Visualsonics Inc.). L’evento avrà luogo nell’Auditorium dell’Area della Ricerca di Pisa ed è ufficialmente sponsorizzato dall’Associazione Europea di Imaging Molecolare (ESMI). Questo workshop metterà insieme ricercatori, medici e aziende farmaceutiche, che mirano allo sviluppo di sonde molecolari, e che sono interessati ai più recenti sviluppi delle tecnologie di imaging sperimentale. I due interventi magistrali del Prof. Silvio Aime e del Prof. Alberto Del Guerra affronteranno le attuali sfide sulla scoperta, validazione e impiego delle tecnologie di imaging molecolare per le applicazioni precliniche più importanti. Il seminario consisterà di 2 sessioni, con 10 presentazioni, in cui saranno discusse le nuove frontiere per lo sviluppo e la validazione di nuovi “biomarcatori” in ambito cardiovascolare/oncologico e verranno analizzati i punti di forza delle diverse modalità di imaging. Le tematiche proposte si inquadrano nell’esperienza pluriennale dell’Istituto di Fisiologia Clinica nell’ambito dell’imaging preclinico ed il suo ruolo attivo nella ricerca in ambito nazionale ed internazionale.

 

 

La partecipazione è gratuita ed è sufficiente inscriversi attraverso il link:
http://response.visualsonics.com/WorkshopPisa

Vi invitiamo a diffondere l’iniziativa e vi aspettiamo all’evento!
Il comitato organizzatore

Michele Emdin, Francesco Faita, Jithin Jose, Claudia Kusmic,
Vincenzo Lionetti, Luca Menichetti, Vincenzo Piazza, Roberto Pini

Read more...

Announcement

Horizon 2020: quattro progetti Cnr premiati nel bando “infrastrutture”

Grande successo per l'Italia e il Cnr per i progetti premiati premiati all’interno del bando “Infraia-1” (“Integrating and Opening Existing National and Regional Research Infrastructures of European Interest”): sui 58 presentati, 21 i progetti ammessi alla valutazione dei membri del Programma Quadro europeo per la Ricerca e l’Innovazione (2014 – 2020). Di questi, 6 hanno capofila italiani e 4 hanno come capofila il Cnr (i due italiani rimanenti sono dell’Inaf e del Cineca).

Le proposte dell’Ente sono:
- ‘Iperion Ch’ (‘Integrated Project for the European Research Infrastructure On Cultural Heritage’, 8 milioni di euro), coordinato da Luca Pezzati dell’Istituto nazionale di ottica (Ino) del Cnr di Arcetri;
- ‘Actris-2’ (‘Aerosols, Clouds, and Trace Gases Research Infrastructure Network’, 9,5 milioni), coordinato da Gelsomina Pappalardo dell’Istituto di metodologie per l’analisi ambientale (Imaa) di Tito Scalo;
- ‘SoBigData’ (‘So Big Data Research Infrastructure’, 5 milioni) coordinato da Fosca Giannotti dell’Istituto di scienze e tecnologie dell’informazione ‘A. Faedo’ (Isti) del Cnr di Pisa;
- ‘Nffa-Europe’ (‘Nanoscience Foundries and Fine Analysis-Europe’, 10 milioni), coordinata da Giorgio Rossi dell’Istituto officina dei materiali (Iom) del Cnr di Trieste.

Vai alla pagina del CNR per vedere il video ...

 
Progress-M 27M - Previsione di Rientro
In relazione al problema del rientro senza controllo nell'atmosfera della navicella cargo  Progress M-27M, i ricercatori Luciano Anselmo e Carmen Pardini del Laboratorio Space Flight Dynamics dell'ISTI hanno messo a punto un documento (in allegato) con le risposte alle domande più frequenti sui rientri incontrollati.

Anselmo e Pardini si occupano da tempo di previsioni di traiettorie di rientro e riteniamo che il documento di FAQ da loro redatto possa riscuotere ampio interesse.

 

"Nave cargo Progress in prossimità della Stazione Spaziale Internazionale. (Foto d'archivio - Fonte: NASA)

Read more...
 
Grey Literature Day - May 16th

Grey Literature Day is commemorated on May 16th, a day on which the International Grey Literature Community seeks to manifest its presence and responsibility for a wealth of diverse document types both in print and electronic formats that may appear less visible but are often the basis for research and development for science and the public good. Grey Literature Day is celebrated by multiple stakeholders responsible for both the supply and demand sides of these valued assets. Grey Literature Day likewise celebrates the signing of the “Pisa Declaration on Policy Development for Grey Literature Resources” published on May 16, 2014 and now translated into more than 15 languages worldwide http://greyguide.isti.cnr.it/. The Pisa Declaration provides a roadmap for this field of information and library science that has been charted over the past couple of decades and which is intent on guiding grey literature communities well into this century.

You too can help celebrate Grey Literature Day by spreading the word.
GreyNet’s LinkedIn Group welcomes you and your ideas

https://www.linkedin.com/grp/home?gid=3718857

GreyNet International - Grey Literature Network Service
Javastraat 194-HS - 1095 CP Amsterdam, Netherlands
T/F +31-(0)20 331 2420 - Email: info@greynet.org
Url: http://www.greynet.org

 
Oltre le occasioni perdute

Dal transistor allo smartphone: 60 anni di storia in presa diretta.

Pisa, Venerdì 29 maggio 2015, ore 17.00.
Aula Magna Storica, Scuola Superiore Sant’Anna - Piazza Martiri della Libertà, 33.

Invito alla presentazione del libro

Scarica la locandina ...

Read more...

Flash News

Aula 40

Areaperta


gift for a doctor periactin online ayurvedic medicine for height increase cialis australia bbc america doctor who season 7 viagra ireland medical center macon ga finasteride tennessee school of medicine cialis online harvard women s health watch buy dapoxetine australia online alabama health insurance plan buy levitra australia online